Archivio    
N.1 luglio 2012 N.2 dicembre 2012 N.3 settembre 2013 N.4 agosto 2014 N.5 dicembre 2014 N.6 luglio 2015
 
N.7 luglio 2016 N.8 dicembre 2016 N.9 luglio 2017 N.10 dicembre 2017
 
  Editoriale  |   Consiglio direttivo Roma: gennaio 2016
Consiglio direttivo Roma: giugno 2016
Assemble Ordinaria: Castellammare novembre 2015
Assemblea Ordinaria: Roma gennaio 2016  |  Magistero: Papa Francesco
 
 
 
   
  Martedì 24 novembre 2015, alle ore 9:00, presso la sala riunioni dell’Hotel Stabia in Castellammare di Stabia, iniziano i lavori dell’assemblea del CNPI, con l’invocazione dello Spirito Santo, terminata, il Segretario Generale porge il suo saluto a tutti i presenti e in particolare a S. Ecc.za Mons. Francesco Alfano, Arcivescovo di Sorrento-Castellammare di Stabia. Don Luciano approfitta dell’occasione per ribadire la grande importanza della presenza dei Vescovi nei pellegrinaggi.
S. Ecc.za Mons. Alfano porge il suo saluto all’assemblea e ricorda ai convenuti che si è tutti pellegrini nella vita perché non si è ancora giunti alla meta. L’accoglienza vuol esprimere il desiderio di conoscersi meglio e crescere nella dignità umana. I grandi temi inquietanti del mondo in cui viviamo invitano tutti noi ad andare avanti, apprezzando le diversità culturali e imparando a vivere insieme.
Dopo il saluto del Vescovo diocesano si passa alla presentazione del progetto POLICORO così come realizzato nella Diocesi di Sorrento-Castellammare. Esso è nato ed è stato portato avanti da un gruppo di giovani laureati e non, e grazie all’aiuto dei genitori, della Parrocchia di appartenenza e della comunità tutta. Don Mainini esprime grande apprezzamento per la nascita e l’operato di questo gruppo di giovani all’interno del progetto Policoro che diventa, così, segno di speranza e di esempio per tanti.
Dopo la verifiche delle presenze, viene data lettura del Verbale dell’assemblea del gennaio 2015, esso è approvato all’unanimità.
Gozzini espone all’Assemblea il bilancio previsionale per l’anno di esercizio 2016. Lo sforzo costante è quello di ottimizzare sempre più i costi. Il bilancio è approvato dall’unanimità dei presenti.
Dopo una pausa don Luciano lascia la parola a Mons. Lucio Sembrano che tratta il tema: “La Misericordia”. Interviene quindi padre Nicola Ventriglia, che illustra il progetto del Giubileo della Misericordia a Lourdes. Prima di terminare i lavori per il pranzo, don Luciano riferisce alcune notizie sul libretto del tema pastorale 2016 che verrà stampato con logo CNPI.
Nel pomeriggio viene proposta una interessante visita agli scavi romani di Stabiae. Di seguito, presso la Basilica di Santa Maria di Pozzano, S.Ecc.za Mons. Alfano, presiede l’Eucaristia. Rientrando in hotel, in serata, si partecipa ad una gradita e riuscita cena con spettacolo folkloristico offerta dall’Opera Diocesana Pellegrinaggi di Sorrento-Castellammare di Stabia.
Mercoledì 25 novembre 2015, dopo la celebrazione dell’Eucaristia, presso la Parrocchia Maria Santissima del Carmine, riprendono i lavori assembleari.
Don Luciano presenta quindi due richieste di ammissione al C.N.P.I.: da parte dell’A.M.I. - Associazione Mariana Irpina- di Avellino e dell’A.M.A.S.I.L. - Associazione Mariana Assistenza Sollievo Infermi Lucaniadi Potenza. I Legali rappresentanti di entrambe le associazioni espongono all’Assemblea le finalità associative e l’operatività sul territorio. Dopo la votazione entrambe le Associazioni risultano ammesse all’unanimità secondo le regole statutarie.
Segue l’intervento di padre Nicola Ventriglia: “La penitenza e i suoi vari ambiti nel pellegrinaggio. Momenti di esperienza della misericordia del Padre”.
Segue quindi l’intervento di S. Ecc.za Mons. Gennaro Pascarella, Vescovo di Pozzuoli: “Pellegrino, sano e ammalato, sostegno reciproco come segno di misericordia”.
Dopo una pausa caffè, segue il doppio intervento sul medesimo tema “Pellegrinaggi e Misericordia: aspetti pastorali e tecnici” da parte di mons. Mario Lusek e dell’ing. Gianpiero Moro.
Prima di terminare l’Assemblea si dà spazio alla comunicazione del dott. Maurizio Boiocchi: “Le nuove normative di legge nell’ambito del Turismo”.
Don Luciano ringrazia i relatori e, prima di chiudere i lavori assembleari, ricorda i prossimi appuntamenti.
 
 
Valid XHTML 1.0 Transitional
CSS Valido!