Archivio    
N.1 luglio 2012 N.2 dicembre 2012 N.3 settembre 2013 N.4 agosto 2014 N.5 dicembre 2014 N.6 luglio 2015
 
N.7 luglio 2016 N.8 dicembre 2016 N.9 luglio 2017 N.10 dicembre 2017
 
  Editoriale  |   Consiglio direttivo Oropa: novembre 2017
Assemblea ordinaria Oropa: novembre 2017
Info - Pro memoria  |   Santa Maria, donna del vino nuovo
 
 
 
   
 

Santa Maria, donna del vino nuovo,
quante volte sperimentiamo pure noi
che il banchetto della vita languisce
e la felicità si spegne sul volto dei commensali.

È il vino della festa che viene meno.
Sulla tavola non ci manca nulla:
ma senza il succo della vite,
abbiamo perso il gusto del pane che sa di grano.

Mastichiamo annoiati i prodotti dell’opulenza,
ma con l’ingordigia degli epuloni e con la rabbia di chi non ha fame.

Tu lo sai bene da che cosa deriva questa inflazione di noia.
Le scorte di senso si sono esaurite.

Muoviti a compassione di noi,
e ridonaci il gusto delle cose.

Solo così le giare della nostra esistenza
si riempiranno fino all’orlo di significati ultimi.

E l’ebbrezza di vivere e di far vivere
ci farà finalmente provare le vertigini.

Santa Maria, donna del vino nuovo,
noi ti ringraziamo, infine,
perché con le parole “fate tutto quello che vi dirà”,
tu ci sveli il misterioso segreto della giovinezza.
E ci affidi il potere di svegliare l’aurora
anche nel cuore della notte.

(Don Tonino Bello)

 
 
Valid XHTML 1.0 Transitional
CSS Valido!